martedì 22 luglio 2008

VOGLIO ANDARE IN FERIEEEEEE!!!!


Mi accontento anche di poco vero???
Ci sono stata in luna di miele.....INDIMENTICABILE!!!!

4 commenti:

Emi ha detto...

io invece non ci sono mai stata in crociera...ho fatto solo qualche trasferimento lungo in luna di miele e il marito non era molto contento (stava sempre malissimo)...quindi mi sa che dovrò rinunciarci...
comunque ti auguro buone vacanze ...quando parti?

lea ha detto...

purtroppo questo è il bello e il brutto di abitare in una cittadina marina e turistica. Non abbiamo bisogno di spostamenti per andare in spiaggia il che è un bel risparmio,la spiaggia mi è distante da casa circa 300 mt. ovvero appena attraverso la strada, ma raggiungo di solito la comitiva degli amici ad uno stabilimento a circa 3 km dove abbiamo affittato una palma come tutti gli anni per tutta la stagione balneare, e andiamo al mare tutti i pomeriggi che il tempo lo permette. Il brutto è che mentre tutti si divertono noi continuiamo a lavorare perchè le ferie ce le concedono tra settembre e maggio e le belle serate delle discoteche all'aperto e delgli spettacoli in piazza non possiamo goderceli perchè al mattino dopo la sveglia suona alle 4,30,mio marito inizia il lavoro alle 5 mentre io alle 7 ma alle 6-6,30 mi devo alzare.
l'anno scorso siamo stati 3 giorni a maggio a Venezia e ancora oggi

lea ha detto...

come ti dicevo lo scorso anno ci siamo accontentati di tre giorni a Venezia, perchè dimenticavo di dirti che oltre al problema di avere le ferie in periodi non estivi, c'è anche il problema di non avere mai le ferie negli stessi giorni e perciò per noi è stato un avvenimento riuscire ad avere 5 giorni in cui i giorni di ferie combaciavano per entrambi e ne ho approfittato per prenotare a Venezia ma sono riuscita a trovare liberi solo tre giorni...ma ti posso giurare di assoluto riposo e di incanto e tutt'ora quando mi capita di rivedere le foto o di vedere i filmati del ponte di Rialto o di piazza San Marco mi commuovo.Pensa che è stata la prima volta in ben 15 anni di matrimonio in cui i giorni di ferie si combaciavano, se io ho le ferie a settembre lui le ha a novembre se io le ho a maggio lui le ha gia fatte tra marzo ed aprile...na vera scocciatura, ma con sti tempi di magra economica "o sta minestra o salta dalla finestra"!!!

lea ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Le cose che ho - Giò Di Tonno

Ho passato l'età in cui davo più importanza al ritmo e alla musica, ora non mi interessano le canzoni o la musica se non mi danno emozione. Vi invito ad ascoltare questa canzone, ed ho aggiunto anche il testo per rendere più facile comprendere, come questa canzone, che potrebbe essere molto triste (perchè Giò di Tonno l'ha dedicata ad un amico scomparso qualche tempo fà) poi nelle parole recitate da Giancarlo Giannini nel finale, diventa una canzone di speranza.

"Ho un piano per resistere
e motivi per andare via
ho un albero di mandorle
proprio di fronte casa mia
ho cicatrici inutili
e poi cieli sempre blu
ho amici consapevoli
e qualcuno che non cerco più
ho voglia di comprendere
ma forse poi mi pentirò
ho scarpe da ginnastica
e libri che non leggerò
ho sogni labirintici
ma neanche una fotografia
ho un ciondolo d’argento
e un motivo per andare via
e poi
per ogni posto che vedrò
per ogni strada che farai
continuiamo a camminare un po’
per tutti i sogni che farò
per ogni cosa che vedrai
ché alla fine quello che io ho
non ha ragione d’essere
senza te
ho cose che non uso mai
e una stanza per le novità
ho foglie sopra il tavolo
e un debito con la realtà
ho corridoi di nuvole
e il mare un po’ più in là
ho nostalgia di credere
e un piano per restare qua
e poi per ogni posto che vedrò
per ogni strada che farai
continuiamo a camminare un po’
per tutti i sogni che farò
per ogni cosa che vedrai
ché alla fine quello che io ho
non ha ragione d’essere
senza te

c’è sempre un motivo per andare
e c’è sempre un motivo per restare
amico mio
e in mezzo il cuore batte
col rumore della cassa
e in mezzo si combatte
in mezzo il tempo passa
perché questo cuore è vivo
perché il cuore è una clessidra
e ci sei tu e ci sono io
e c’è la vita in un granello
e poi l’amore, certo l’amore,
sempre quello
che distrugge e risolleva
che esalta e che fa male
ma rimedia alla tristezza
di ogni attimo che fugge
da sempre,
sempre uguale
come la brezza in mare aperto
come la gioia in questo mondo
c’è un motivo per andare
e c’è un motivo per restare
come posso darti torto
ma per questo io ti dico
(e non lo dico solo io)
ti dico ama, ama fino in fondo
che non sei ancora morto
amico mio"

Il coro del miserere di Chieti, dedicato ai fratelli aquilani!

2 Aprile Tommy sempre nel nostro cuore